Le fotografie commissionate da John Henry Parker presenti nella fototeca di Igino Benvenuto Supino

Marinella Pigozzi

Abstract


Supino per le sue indagini e le relative pubblicazioni si serviva sia di fotografie da lui commissionate, sia di fotografie amatoriali, sia di immagini professionali ricercate nei cataloghi degli studi fotografici. Riteneva i cataloghi una importante fonte di conoscenza, una imprescindibile mappa culturale da affiancare alle guide e ai racconti di viaggio, una via di diffusione e valorizzazione del patrimonio italiano, oltre che un comodo e preciso strumento per eventuali ordini. Nell’archivio fotografico a lui appartenuto ci sono soprattutto albumine montate un supporto cartaceo rigido per evitare che si accartocciassero. I soggetti che si presentano furono commissionati da John Henry Parker a Roma dal 1864 al 1877, a lui si deve il coinvolgimento dei fotografi Carlo Baldassarre Simelli, Filippo Lais, Giovanni Battista Colamedici, Francesco Sidoli per documentare la dimensione archeologica e medievale di Roma.

Parole chiave


John Henry Parker; Carlo Baldassarre Simelli; Filippo Lais; Giovanni Battista Colamedici; Francesco Sidoli; Roma; Archeologia; XIX secolo; Igino Benvenuto Supino

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2240-7251/8608

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2018 Marinella Pigozzi

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.